Escursione alla Reggia di Caserta partendo da Sorrento

Sorrento è un piccolo mondo al centro di … tutto!

Se hai scelto questa città come base delle tue vacanze non soltanto avrai la soddisfazione del miglior relax, del più bel mare e del miglior cibo di Campania ma anche la possibilità di spaziare e conoscere diverse mete interessanti tutto intorno.

La Reggia di Caserta è una di queste.

Potrai scegliere di fare il viaggio in un’unica soluzione oppure con alcune tappe lungo il percorso.

In entrambi i casi, sarà un’esperienza emozionante.


Da Sorrento alla Reggia di Caserta

Se vuoi trascorrere una giornata alla Reggia di Caserta ma ti trovi a Sorrento, nessun problema: basta sapere quali mezzi utilizzare e i tempi per farlo in base alle tue esigenze.

La soluzione migliore è quella di recarsi a Napoli con i trenini della Circumvesuviana, che passano in media ogni 20 minuti, e poi dalla stazione Garibaldi proseguire con il treno diretto EAV oppure, dal piazzale antistante la stazione, con gli autobus della stessa linea.

Entrambi i mezzi ti lasceranno alla stazione centrale di Caserta, ovvero a pochi passi dalla Reggia.

I biglietti si possono comprare online sul sito di Trenitalia oppure alla stazione di Napoli.


Arrivare alla Reggia di Caserta in più tappe

Andare da Sorrento a Caserta in più tappe è possibile, se hai un’auto tua e il tempo per farlo, ma non consigliabile.

Per visitare la Reggia di Caserta infatti occorrono diverse ore e dunque sarebbe ideale dedicare a questo monumento tutto il tempo possibile.

In ogni caso, lungo il percorso si incontrano molte località dove sarebbe bello fermarsi almeno un po’.

Pompei, con i suoi scavi che hanno riportato alla luce l’antica città distrutta dal Vesuvio.

Ercolano, con gli altri scavi e i panorami del vulcano; inutile dire che passerete da Napoli, e che Napoli ha molto da offrire e se trovi almeno mezz’ora di tempo vai ad ammirare almeno Piazza Plebiscito o il Castel dell’Ovo.

Infine Caserta, con la sua reggia e i giardini che richiedono sicuramente la tua attenzione e almeno tre ore di visita guidata.


La Reggia di Caserta

Palazzo di notevole bellezza, voluto da Re Carlo di Borbone, la Reggia si presenta come una copia in piccolo di Versailles!

Edificata nell’arco di trent’anni (1741-1773) è circondata da un parco meraviglioso esteso su 3 km di lunghezza e 120 ettari di superficie su cui sorgono sette fontane monumentali e almeno due tipologie di giardini (all’italiana e all’inglese).

Tra le 1200 stanze degli interni, valgono la visita le sale con le collezioni di arte antica, in particolare Sala del Trono con stucchi e affreschi di rara bellezza e Sala Ellittica che ospita un esempio grandioso di presepe barocco napoletano, 40 metri quadri di struttura con oltre mille statuine.

Ma la Reggia, oggi, ospita anche della raffinata arte contemporanea, a partire dai migliori artisti del mondo (Andy Warhol, Keith Haring, Joseph Beuys) fino alle esposizioni degli alunni dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Non mancare la visita alla Cappella Palatina, splendida copia di quella di Versailles che ha inglobato, sul retro, un piccolo anfiteatro chiamato Teatro Reale.


Info e consigli


Contattaci